Racconti

Bellissima Lettera di una madre con il morbo di Alzheimer per la figlia

Cara figlia,

ascolta attentamente quello che ho da dirti. Le mie condizioni di salute si stanno aggravando giorno dopo giorno e tra poco la  malattia sarà completamente dentro di me  e io non sarò più la stessa mamma che tu hai conosciuto. Ti prego, quando accadrà,  sii paziente e cerca di accettarmi per quella che diventerò. Quando  il cibo cadrà sui miei vestiti e dimenticherò di come  si mettono le scarpe, non perdete la pazienza, perchè io sarò come una bimba. Se puoi e vorrai, ricordati le ore che ho trascorso ad   insegnarti queste stesse cose.

Se quando parlerò con te, ripeterò sempre  le stesse parole e le stesse cose, ascoltami lo stesso se puoi.

Figlia, so che diventerò per te come un fardello ogni giorno più pesante e tu non sai quante volte prego Dio, affinchè possa allontanare da te questa croce e portarmi con Lui. Non sentirti in colpa se un giorno sarai stanca e mi allontanerai da te, ti capirò.

Non so cosa darei per non darti fastidio e per poter ancora io abbracciarti e dirti di non preoccuparti se hai bagnato il letto o per darti la mano e farti giocare.

Non sentirti triste quando mi vedrai ogni giorno più lontana. E ‘possibile che io arriverò a non capire più le tue parole, ma sono certa che  capirò i tuoi abbracci, le tue carezze e i tuoi baci.

Ti auguro il meglio per la tua vita con tutto il  mio cuore.

Mammaletter_tn2

Dal Web 
Se L'articolo ti è piaciuto e vuoi aiutarci a crescere.. Clicca sull'icona di Facebook sotto il TITOLO e CONDIVIDI, un piccolo gesto per te un grande aiuto per noi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*