Differenze

Strano esperimento: italiani su un’isola deserta (Divertente)

Il dipartimento di scienze comportamentali di una nota universita’ italiana ha deciso di fare un esperimento singolare: ha individuato dieci isole deserte in mezzo all’oceano e vi ha portato le seguenti persone:

Isola 1: due siciliani e una siciliana26
Isola 2: due napoletani e una napoletana
Isola 3: due altoatesini e una altoatesina
Isola 4: due sardi e una sarda
Isola 5: due toscani e una toscana
Isola 6: due liguri e una ligura
Isola 7: due veneti e una veneta
Isola 8: due torinesi e una torinese
Isola 9: due romani e una romana
Isola 10: due milanesi e una milanese

 Due mesi dopo sulle isole si è verificata la seguente situazione:

Isola 1: Uno dei siciliani ha ucciso l’altro per restare solo con la siciliana.

Isola 2: I due napoletani e la napoletana vivono felici e contenti in un armonioso mènage a trois.

Isola 3: I due altoatesini hanno fatto un programma settimanale per alternarsi con la altoatesina.

Isola 4: I due sardi dormono insieme, e la sarda svolge le faccende domestiche e cucina per loro.

Isola 5: I due toscani stanno aspettando che qualcuno li presenti alla donna toscana.

Isola 6: I due liguri hanno guardato il mare, poi hanno guardato la ligure, poi hanno guardato il mare ed hanno iniziato a nuotare…

Isola 7: I due veneti hanno aperto ciascuno una distilleria. Non riescono a ricordare se fanno sesso con la donna veneta oppure no, colpa della troppa grappa di cocco, ma almeno sono soddisfatti perché non ci sono terroni.

Isola 8: Ognuno dei due torinesi è convinto che la torinese faccia l’amore soltanto con lui…

Isola 9: I due romani hanno trovato un’altra donna e quindi fanno gli scambi di coppia.

Isola 10: I due milanesi si stanno ancora menando per decidere chi è più forte e la milanese è andata a nuoto all’isola dei romani…

Se L'articolo ti è piaciuto e vuoi aiutarci a crescere.. Clicca sull'icona di Facebook sotto il TITOLO e CONDIVIDI, un piccolo gesto per te un grande aiuto per noi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*