Curiosità

Un “bacio” dal cane è come lo yogurt: toccasana per le difese immunitarie

Il cane, si sa, è il miglior amico dell’uomo. Ma oltre a giocare, scodinzolare e tenere compagnia, potrebbe anche fare bene alla salute. Uno studio dell’Università dell’Arizona sostiene che il classico “bacio” con cui il cane ci dimostra il suo affetto sarebbe un toccasana per le nostre difese immunitarie. I batteri presenti nell’intestino dei nostri amici a quattro zampe avrebbero infatti l’effetto di probiotici sul nostro organismo, esattamente come un vasetto di yogurt.

Salute a quattro zampe – Per verificare scientificamente la loro ipotesi, i ricercatori americani stanno reclutando dei volontari che abbiano più di 50 anni di età e la voglia di portare in casa l’animale domestico per un periodo di tre mesi. Ai partecipanti verranno effettuati tre controlli con metodi non invasivi, per valutare i cambiamenti nella flora intestinale e altri indicatori di benessere psico-fisico. Le spese veterinarie e per il cibo saranno a carico dei ricercatori e trascorsi i tre mesi sarà possibile adottare il cane. Per partecipare bisogna però non aver preso antibiotici nei sei mesi precedenti e non aver vissuto con un altro cane.

Un’ipotesi da verificare – “Ciò che esattamente vogliamo verificare è se il cane agisca come uno yogurt nell’avere un effetto probiotico” spiega Kim Kelly, una delle ricercatrici. “Pensiamo che i cani potrebbero funzionare come probiotici per migliorare la salute dei batteri che vivono nel nostro intestino. All’insieme di questi batteri, detto microbiota, è riconosciuto un ruolo sempre più importante per la nostra salute mentale e fisica, soprattutto con l’avanzare dell’età” ha aggiunto il dottore e ricercatore Charles Raison.

fonte:www.tgcom24.meduaset.it

Se L'articolo ti è piaciuto e vuoi aiutarci a crescere.. Clicca sull'icona di Facebook sotto il TITOLO e CONDIVIDI, un piccolo gesto per te un grande aiuto per noi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*